Ricetta autunnale : Risotto alla zucca!

 

Oggi vi proponiamo una ricetta tipicamente autunnale adatta a scaldare le vostre giornate ora che , almeno qui da noi in Val d’ Ayas , cominciano ad arrivare i primi freddi.

Si tratta di un buonissimo Risotto alla zucca !


Ingredienti per 6 persone

450 gr di riso Carnaroli

800 gr di polpa di zucca Mantovana

1 litro di brodo vegetale

150 gr di cipolla bianca

100 gr di vino bianco secco

7 cucchiai di olio extra vergine di oliva

8 cucchiai di Parmigiano Reggiano

sale e pepe


 

Preparazione

Tagliate la polpa della zucca a dadini e fatela rosolare in una padella antiaderente, nella quale avrete precedentemente messo l’ olio e la cipolla.

Cuocete per circa 20 minuti, in modo da far ridurre la polpa della zucca in una crema.

Se rimane qualche pezzo potete sempre schiacciarlo con una forchetta!

Tenete da parte la polpa così preparata. A parte, in una casseruola, fate sciogliere un pezzetto di burro, poi aggiungete il riso per farlo tostare.

Sfumate con il vino bianco, quindi cominciate ad aggiungere  un paio di mestoli di brodo bollente e dopo un paio di minuti la polpa della zucca calda.

Mescolate e continuate a cuocere aggiungendo ogni tanto una mestolata di brodo per 15 minuti circa.

Quando il risotto avrà raggiunto una consistenza cremosa e soffice toglietelo dal fuoco e mantecate con burro e Parmigiano.

Se volete aggiungete un pizzico di pepe, e il vostro risotto è pronto!


Se volete potete arricchire e rendere più goloso il vostro risotto con qualche prodotto valdostano potete aggiungere della Fontina oppure del lardo di Arnad croccante a fine cottura!

Vi ricordiamo che il 1 di ottobre nel Comune di Verres si terrà la  Festa della Zucca ,

Nella quale se siete amanti di questo alimento potrete ammirare l’ esposizione degli esemplari più curiosi e vedere la preparazione di molte ricette!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *